La data degli equinozi è anticipata sino a fine secolo di quasi un giorno. Questo è dovuto alla durata dell’anno tropico medio, pari a 365,2422 giorni (365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi), che corrisponde al periodo tra due equinozi primaverili (o autunnali).