L’Amministratore di sostegno

E’ una persona nominata dal Giudice Tutelare con il compito di tutelare,in modo transitorio o permanente le persone che, per infermità’ o menomazioni  psicofisiche (anche parziali o temporanee) non hanno la piena autonomia nella vita quotidiana e si trovano nell’impossibilita’ di provvedere ai propri interessi. Il beneficiario conserva la capacita’ di agire per tutti gli atti che non richiedono la rappresentanza esclusiva o l’assistenza necessaria dell’Amministratore di  Sostegno. Nello svolgimento dei sui compiti deve tener conto dei bisogni e delle aspirazioni del beneficiario. La richiesta può essere presentata al Giudice Tutelare dai seguenti soggetti: lo  stesso beneficiario………..