Un’auto in dono all’AUSER
per il trasporto sociale degli anziani.

Il giorno 29 maggio 2018 la consegna da parte dell’Associazione Cancro Primo Aiuto.

Sarà il mezzo con cui si sposteranno nei prossimi mesi tanti anziani che hanno problemi di mobilità. Sarà l’AUSER Filo d’Argento Monza ad effettuare il servizio, che già prima di partire ha un elenco di richieste da evadere.
Rappresentanti dell’associazione “Cancro Primo Aiuto”, nella persona del Presidente Carlo Bonomi, metteranno a disposizione la macchina, consegnandola a Tosco Giannessi Presidente Auser e alla Vice Presidente Auser Claudia Brigo.

Il Presidente dell’Auser Brianza, Tosco Giannessi, ha sottolineato come questo gesto abbia un alto valore simbolico di condivisione di valori e solidarietà tra associazioni impegnate nel sociale. Un plauso particolare va all’associazione “Cancro Primo Aiuto”, capace di coinvolgere tante persone e molte associazioni, ed ha dimostrato in questa ed altre occasioni di saper riconoscere la bontà e l’importanza dei progetti».

“Le iniziative come questa sono un valore per la comunità ancora di più in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo”, ha detto Tosco Giannessi, ed ha aggiunto che il servizio è di aiuto per gli spostamenti, ma “spesso ci troviamo ad aiutare soprattutto chi ha bisogno di compagnia, perche la solitudine è una delle sofferenze più grandi per gli anziani”.
“La donazione fatta da “Cancro Primo Aiuto è un meccanismo virtuoso non soltanto fra le associazioni di volontariato – continua il presidente dell’Auser Brianza – ma è la dimostrazione dell’impegno concreto di chi ha scelto di scommettere sui servizi rivolti a chi è più fragile.
Impegno ancora più gradito, dall’Auser e dalla comunità, viste le difficoltà della crisi: “La responsabilità sociale – continua, il Presidente di Auser Tosco Giannessi – non è più un concetto astratto, ma si concretizza in questa donazione”.
Il servizio di trasporto sociale inizierà dal 29 maggio 2018 e sarà a disposizione di anziani per visite mediche e altre necessità.
Il numero verde a cui rivolgersi in caso di necessità è 800 995 988