Pensa a cosa mangi 2.

 

Alimentazione e salute delle persone anziane.

 

Convegno il 5 ottobre a Reggio Emilia.

Le abitudini alimentari delle persone anziane hanno un sicuro influsso sulle condizioni di benessere e sulla salute. Così come appare sempre più evidente l’esigenza di svolgere una dieta equilibrata fatta soprattutto di alimenti sani, in particolare in età avanzata.

La ricerca “Pensa a cosa mangi”, nella sua edizione appena aggiornata e frutto della collaborazione fra Spi Cgil, Fondazione Di Vittorio e Auser nazionale, mette in luce le opportunità e le eventuali difficoltà del seguire una buona alimentazione.

“Pensa a cosa mangi 2” verrà presentata a Reggio Emilia presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi il 5 ottobre, durante un convegno nazionale che vedrà la partecipazione di grandi esperti di cibo e alimentazione.

Dopo i saluti da parte del sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, introdurranno i lavori Mina Cilloni, segretaria nazionale Spi Cgil, ed Elisabetta Turri, Auser nazionale. I risultati della ricerca saranno poi illustrati da Beppe De Sario della Fondazione Di Vittorio.

A seguire la tavola rotonda (cui parteciperà anche Italia Logeva, la rete nazionale di ricerca sull’invecchiamento e la longevità attiva) con Enzo Costa, Presidente Auser nazionale, Andrea Filippi, responsabile medici Fp Cgil, Umberto Nizzoli, psicologia e psicoterapeuta, Paolo Pigozzi, medico e nutrizionista, Ivan Pedretti, Segretario generale Spi Cgil.

A condurre sarà il direttore del giornale LiberEtà Giorgio Nardinocchi.